MCT (Trigliceridi a Catena Media) powder

Digestione

Gli MCT non richiedono un processo digestivo come accade per i trigliceridi a lunga catena (es. Palmitico 16C), né richiedono un lavoro ormonale, insulina, come i carboidrati.

Per cui assumendo gli MCT teniamo a riposo sia il sistema ormonale che quello gastrointestinale.

Assumendoli, a livello mitocondriale, arriva una fonte energetica di pronta utilizzazione con richiede carrier (carnitina) per attraversare la membrana mitocondriale, e entrato viene subito scisso in molecole di Acetil-CoA, che o verrà metabolizzato nel ciclo di Krebs o in condizioni di gluconeogenesi (mancanza di ossalacetato), risintetizzato a corpi chetonici.

Infatti, i trigliceridi a catena media sono più facilmente assimilabili dal corpo umano perché non necessitano di una preventiva scissione (idrolisi) e possono essere quindi assorbiti direttamente dalla mucosa intestinale (a ogni livello dell’intestino) e portati nel sangue direttamente dai vasi linfatici. Non sono necessari quindi i sali biliari per la loro digestione. Inoltre, poiché lo scopo dei grassi è quello di portare energia ai mitocondri, nel caso degli MCT questo processo avviene senza utilizzare la carnitina, risultando quindi più efficiente.

Non a caso noi siamo grassi come i maialini, in quanto i grassi del latte umano e dei porcellini d’India sono in gran parte costituiti da acidi grassi a lunga catena; mentre, quelli del latte di cavallo, contengono grandi quantità di acidi grassi a catena media.

Non a caso, alcuni studi hanno dimostrato che gli MCT possono favorire il processo di smaltimento di calorie in eccesso e quindi la perdita di peso, in particolare della massa grassa.

Gli MCT inoltre inducono una termogenesi alimentare superiore di circa tre volte rispetto agli LCT (Trigliceridi a Catena Lunga).

Contribuiscono anche a migliorare la sensibilità insulinica.

Promuovono l’ossidazione dei grassi e un maggiore senso di sazietà rispetto agli LCT.

Per questi motivi, è stato proposto anche un loro potenziale impiego nella prevenzione dell’obesità.

I vantaggi degli MCT rispetto agli LCT sono:

Più facile metabolizzazione e ossidazione, sono una fonte di energia immediatamente disponibile

Maggiore termogenesi alimentare

Maggiore consumo lipidico

Minore probabilità di accumulo

Riduzione del volume degli adipociti

Riduzione del peso corporeo, diminuendo il grasso corporeo

Maggiore potere saziante

Proprietà dimagranti

Risparmiano incredibilmente la massa muscolare

Aumentando il senso di sazietà ed aumentando il consumo energetico, aiutano a perdere peso, innalzando anche il metabolismo, portano ad intaccare il grasso in eccesso, soprattutto, quello addominale.

Ancora, gli MCT aumentano i livelli di GH, con un picco due ore dopo l’assunzione che si protrae per circa tre ore, mantenendo la produzione di insulina, senza influenzare i livelli di glicemia.

Sembrerebbe che gli MCT interverrebbero anche nella sintesi delle proteine e avrebbero anche un effetto termogenico (per aumentare il metabolismo) e tutti questi effetti concorrerebbero ad aumentare la massa magra. Ciò si otterrebbe in quanto gli MCT vengono bruciati dal corpo, come fonte energetica in sostituzione di proteine e glicogeno, quindi  risparmiati per l’attività sportiva.

Integratore a base di MCT in polvere Bernardis

(Trigliceridi a Catena Media)

Gli MCT Bernardis in polvere sono un “integratore”, ideale per una dieta chetogenica.

Noi possiamo utilizzarli nel nostro digiuno con integrazione proteica per:

accelerare la chetosi fisiologica, evitare i cali energetici iniziali, migliorare le perfomance atletiche,

per avvertire meno il senso di stanchezza fisica e mentale, abituare il corpo a metabolizzare i grassi, a livello mitocondriale, mediante la beta-ossidazione, nel fegato.

Gli MCT Bernardis in polvere sono un “integratore”, ideale per una dieta chetogenica.

Noi possiamo utilizzarli nel nostro digiuno con integrazione proteica per:

accelerare la chetosi fisiologica, evitare i cali energetici iniziali, migliorare le perfomance atletiche,

per avvertire meno il senso di stanchezza fisica e mentale, abituare il corpo a metabolizzare i grassi, a livello mitocondriale, mediante la beta-ossidazione, nel fegato.

E’ proprio quest’ultimo aspetto che ci fa capire quanto sia importante introdurre fin dall’inizio, nel nostro digiuno con integrazione proteica, gli MCT (Trigliceridi a Catena Media).

MCT precursori di Chetoni 

I nostri MCT, non contengono chetoni esogeni, tipo BHB (Beta-Idrossi-Butirrato), che possono essere dannosi per il nostro organismo, che non è pronto ad utilizzarli e deve necessariamente eliminarli.

I trigliceridi a catena media (MCT) sono un tipo di grasso presente in alcuni alimenti, come l’olio di cocco.

In particolare, l’MCT C8 (acido caprilico) è altamente chetogeno, il che significa che, una volta ingerito, viene convertito abbastanza rapidamente in corpi chetonici, nelle giuste condizioni.

Le giuste condizioni sono una condizione di bassi livelli ematici di insulina e di glicemia.

L’alto contenuto in C8 dei nostri MCT in polvere fa sì che siano una fonte ideale per ottenere ottimi livelli di chetosi fisiologica in tempi rapidi e con la massima efficacia.

Per questo motivo, possiamo definire i nostri MCT in polvere un ottimo “supplemento di chetoni”.

Le polveri di MCT riescono ad aumentare i livelli di BHB (Beta-Hidrossi-Butirrato) nel sangue, quando necessario, oppure, al contrario, tengono bassi tali livelli, quando si riducono le richieste energetiche.

Insomma, sarà il corpo a modulare la produzione di chetoni, in modo rapido, in base alle sue esigenze energetiche. Insomma, il corpo con gli MCT non si trova inondato di questo metabolita BHB, rischiando difficoltà a smaltirlo se in eccesso (come l’alcol).

L’efficienza chetogenica di MCT presenta notevoli vantaggi, al contrario dei chetoni esogeni.

Per sostenere, nelle fasi iniziali, l’entrata in chetosi fisiologica, superando le difficoltà iniziali per ottenere una chetosi endogena fisiologica ci aiuteremo con i nostri MCT in polvere.

Per questo noi consigliamo gli MCT in polvere addizionati con quota proteica, per avere la fonte energetica e plastica con un solo prodotto ed una sola assunzione.

I chetoni in più ottenuti con gli MCT in polvere possono comportare benefici sia per la salute che per le prestazioni, sempre se regolati dal metabolismo mitocondriale epatico, che risponde alle esigenze del cervello (mente) e corpo.

Si è visto che la dieta chetogenica ed il digiuno con integrazione proteica arricchita da MCT in polvere,

migliora le prestazioni cognitive, riduce l’appetito, regolandolo insieme agli ormoni della fame (es. grelina) e riduce il picco glicemico post-prandiale, in qualunque protocollo dietetico si segua.

Aumentare tale integrazione aiuta gli atleti a migliorare le loro prestazioni.

Ancora, si sono studiati vantaggi sull’invecchiamento e sulla longevità, come per la restrizione calorica.

Si possono prevenire malattie legate all’età, come il declino cognitivo, il cancro e la disfunzione immunitaria.

MCT Polvere Bernardis

E’ una polvere pura ricca di C8 e di notevole qualità.

Si ottiene così una fonte di energia pulita. Un ideale combustibile per cervello e corpo.

Si entrerà rapidamente in chetosi fisiologica e si rimarrà più a lungo nel mirabile stato di chetosi.

Ovviamente, si dovrà seguire una dieta a zero carboidrati, in particolare i raffinati. E potremo puntare ad una dieta al 100% Keto.

Il prodotto è facile da usare, si può abbinare a té, caffé o frullati o, semplicemente, latte o acqua.

Contribuisce alla funzione cerebrale ed a mantenere sano eccellenza l’intestino.

Nutre il cervello ed il corpo con energia pulita e cura allo stesso tempo l’intestino.

E’ adatto, anche, a diete a basso contenuto di carboidrati e anche a diete chetogeniche con protocolli differenti.

Gli ingredienti di cui è costituito sono di altissima qualità.

E’ garantito al 100% naturale.

Facile da digerire, delicato sullo stomaco.

 

COMPOSIZIONE in MCT del nostro preparato per 100 grammi:

Trigliceridi a Catena Media 75% C8 (acido caprilico) 52,50 gr

13% C10 (acido caprico) 22,50 gr

1% C12 (acido laurilico) 1,50 gr

ChetoProteine 22 gr

Carboidrati 0,22 gr di cui 0,22 gr zuccheri

Kcal per 100 grammi 777,38

Kj per 100 grammi 3241,7

Aromi 1%

Emulsionante: Digliceridi degli acidi grassi 0,12%

Gusto Fiordilatte

N.B. La ChetoProteina presente nella miscela non soddisfa il fabbisogno proteico a pasto-colazione.

Un prodotto unico per seguire un regime di Dieta Chetogenica con apporto normo-proteico.

Modalità di assunzione:

Il nostro integratore è contenuto in barattoli da 150grammi provvisti di misurino per 5 grammi che in volume corrisponde a 30cc (ml).

Noi consigliamo per raggiungere un livello significativo di chetosi fisiologica rapido di assumere almeno due misurini a pranzo e due misurini a cena o, ancora meglio, a colazione, per affrontare la giornata con una maggiore carica energetica.

MCT powder Bernardis

 

Peso 150 g
Dimensioni 10 × 10 × 10 cm
Gusto

Fior di latte

Prodotti correlati

You can add any HTML here (admin -> Theme Options -> E-Commerce -> Promo Popup). We suggest you create a static block and put it here using shortcode


Warning: A non-numeric value encountered in /home/customer/www/bernardisintegratori.it/public_html/wp-content/plugins/woocommerce-rich-snippets/functions/WRSP-functions.php on line 145